IMBONIMENTO PER LO SPETTACOLO DI

LOLA FOAN

 

registrazione raccolta da Gianni - GIANGILI - GILI

(nel Luna Park di Piazza Vittorio Veneto, a Torino, fra il 1978 e il 1982)

 

 

 

 

 

 

Ed ora attenzione: avvicinatevi al padiglione Odeon !

Che vi porteremo qui all’ esterno Lola Foan con i suoi serpenti ammaestrati.

Allora Ottas, prepara la cesta dei serpenti !

Attenzione: qui all’ esterno Lola !

Madame Lola !

L’ affascinante e impareggiabile Lola Foan è arrivata a Torino col suo grande spettacolo !

Lola all’ esterno ! Attenzione !

Coi suoi serpenti ammaestrati.

 

 

         

 

 

(musica: si tratta di discomusic registrata, che costituisce un sottofondo incessante . E’ lo stesso imbonitore che, munito anche di microfono a mano, manovra l’ impianto di amplificazione, per alzare o abbassare il volume della musica affinché non copra le sue parole)

 

Avvicinatevi: che Madame Lola vi farà vedere i suoi serpenti gratuitamente qui all’ esterno.

Lola Foan !

 

 

                   

 

 

(crescendo musica)

 

Ottas, vuoi portare la cesta di Lola Foan con i suoi serpenti ammaestrati?

Eccolo avvicinarsi.

 

(crescendo musica)

 

Alè Lola, vuol essere così gentile da far vedere i suoi serpenti a questo cortese pubblico che si è avvicinato al nostro padiglione?

Ed ora Lola d’Italia passa in oriente con i suoi serpenti.

Attenzione: Lola e i suoi serpenti ammaestrati.

Lola Foan !

 

 

     

 

 

(musica orientaleggiante)

 

Madame Lola … !

La donna più audace del mondo che vi ha portato il suo grande numero internazionale “La bella e la bestia”.

Attenzione !

 

(crescendo musica)

 

 

   

 

 

Il pitone – tigre della Malesia.

Questo bell’ esemplare con la sua lunghezza potrebbe già stritolare una persona.

Attenzione !

Questo pitone non è velenoso, ma ha una potenza virale.

 

(crescendo musica)

 

La vipera del Gabon, il serpente più velenoso del mondo !

Attenzione !

 

(crescendo musica)

 

Signori grazie, grazie della vostra gentile attenzione !

Ed ora in poche parole vi do la spiegazione di questo spettacolo, che noi abbiamo portato quest’ anno a Torino.

Già molto pubblico nell’ interno!

Sono tre le attrazioni di quindici minuti, con posti a sedere nel locale riscaldato: perché Lola si deve spogliare, lavorare coi suoi serpenti.

 

Nel primo numero vedrete Lola danzare l’ autentica danza del ventre: sin da bambina l’ha studiata a Istanbul, a Beirut dov’ è la capitale della danza del ventre, e ha portato il suo grande numero qui a Torino, nella danza dei sette veli.

La danza del ventre nella prima parte !

 

 

                                       

 

 

Nella seconda parte vedrete dalla danza del ventre all’ incantatrice di serpenti: è l’ unica donna al mondo che è riuscita ad addomesticare i famosi Anacumba, i pitoni e le vipere del Gabon.

E vedrete il suo grande numero dove è stata già premiata centinaia di volte. E anche quest’ anno in televisione, al Festival del Circo di Montecarlo, è stata premiata col primo premio medaglia d’ oro a Montecarlo, nel suo numero internazionale del “bacio della morte”: con una vipera del Gabon che basterebbe un piccolo morso per morire in pochi secondi !

Seconda attrazione !

 

Chiude in bellezza lo spettacolo col terzo numero, quindici minuti, con posti a sedere, locale riscaldato, eccolo qua, signori !

Dulcis in fundi (sic !): Jumbo, questo giovane gorilla, che è ancora un giovane gorilla, perché i gorilla incominciano a diventare adulti da 25 – 26 anni.

Questo ha solo 16 anni, ma è già alto come un uomo! E ha la forza di 10 uomini! Ma il bello di questo spettacolo… pesa 120 Kg.!

 

 

           

 

 

Il bello di questo spettacolo è Lola: la vedrete lavorare con questo bellissimo esemplare.

Prima, pocanzi, aveva già fatto uno spettacolo qui all’ esterno e abbiamo fatto entrare un giovanotto del pubblico gratuitamente, e lo vedrete lavorare con la Bella e la Bestia. E il giovanotto che abbiamo fatto entrare che si chiama Gianfranco, lo vedrete lavorare.

 

 

   

 

 

Tre numeri ripeto, della Bella e la Bestia con il gorilla e il signor Gianfranco. Dell’ incantatrice di serpenti. E della ballerina, la danzatrice orientale.

Tre numeri, quindici minuti, posti a sedere, locale riscaldato. I prezzi … i prezzi sono popolari, i prezzi di una bibita al bar.

Donne, uomini e bambini: l’entrata è qui alla vostra destra, fate tre scalini, la cassa è qui sopra.

 

Madame Lola ! Dato che c’è molto pubblico, ritirarsi ! Si va subito a iniziare.

Già molto pubblico all’ interno e con giusta santa ragione si va iniziare ! Via !

Accendere le luci sul palcoscenico, Mister Ottas …

 

(crescendo musica)

 

Accendere le luci sul palcoscenico. Lola a ritirarsi. Si inizia .

 

(crescendo musica)

 

Faccia entrare ! Faccia entrare ! Inizia lo spettacolo !

 

(crescendo musica)

 

Faccia entrare ! Posti a sedere, locale riscaldato.

 

(crescendo musica. Anche l’ imbonitore rientra, ma ne uscirà poco dopo: e ricomincia l’imbonimento …)